Close

Pelle grassa e acne, rimedi

Pelle grassa e acne, rimedi

La pelle grassa è un problema che affligge molte donne, non solo adolescenti ma un po’ di tutte le età. Nelle ragazze più giovani la pelle grassa è quasi sempre dovuta a fattori ormonali che causano un’eccessiva produzione di sebo. La parte del viso in cui si concentra la produzione di sebo è la famosa zona T: naso, fronte e mento. Ma, indipendentemente dall’età, quando la pelle è grassa, l’eccessiva produzione di sebo delle ghiandole sebacee può portare a fastidiosi inestetismi come pelle lucida, acne, punti neri e brufoletti.

Senza contare poi che poi che diventa difficile far durare il trucco con la pelle grassa. Invece che impazzire cercando un fondotinta per pelli grasse (che trovare il fondotinta giusto è un miracolo anche in condizioni normali), il mio consiglio è quello di curare la pelle grassa per riuscire a regolarizzare la produzione di sebo.

Pelle grassa, rimedi e errori da evitare

Uno degli errori più comuni di chi ha la pelle grassa è proprio quello di trattarla in modo troppo aggressivo esagerando con detergenti e scrub. Bisogna invece imparare a non cercare l’effetto immediato ma ad usare prodotti adatti al proprio tipo di pelle in grado di riequilibrare la barriera cutanea per farle produrre la giusta quantità di sebo.

La notizia positiva è che la pelle grassa è molto più resistente, forte ed elastica rispetto alle altre, e, cosa non da poco, invecchia più lentamente. Basta dunque imparare a prendersene cura nel modo adatto per riuscire ad avere una pelle perfetta.

Che detergente usare per la pelle grassa?

La cosa più importante è scegliere un prodotto naturale e sufficientemente delicato sulla nostra pelle. Se si sceglie un prodotto eccessivamente sgrassante si rischia di seccare troppo la pelle spingendola, per difesa, a produrre ancora più sebo. E’ un meccanismo definito “effetto rebound”, termina inglese che significa effetto rimbalzo. In pratica si ha quando si fa una cura un po’ troppo aggressiva o si sospende improvvisamente un trattamento. Cosa fare allora per evitare il fenomeno di rebound? Per proteggere la pelle tendente alle imperfezioni dall’effetto rebound bisogna agire d’anticipo e scegliere prodotti efficaci ma delicati.

Detergere il viso con una linea biologica, in grado di pulire a fondo la pelle rimuovendo i pori ostruiti senza però seccare eccessivamente può davvero essere la svolta per la tua pelle grassa.

sapone di bava di lumaca: Indicato per pelli grasse, acneiche e impure. Ideale per detergere la pelle del viso e togliere i residui del trucco. E’ un piacevolissimo sapone-crema che forma una setosa schiuma idratante che leva ogni residuo di trucco. Ottimo come cicatrizzante per acne, brufoletti, piccoli tagli e aiuta a riequilibrare la pelle.

Tonico al Ribes nero: Grazie alla sua formula particolarmente delicata, pensata appositamente per un tipo di pelle sensibile e fragile, il tonico al ribes nero è in grado di rimuovere ogni traccia di trucco in modo dolce e senza stimolare la produzione di sebo.

Base trucco per pelle grassa

La pelle va sempre idratata, questo lo abbiamo imparato tutte fin da ragazzine. Il problema per chi ha la pelle grassa è quello di riuscire ad idratare la pelle e, al tempo stesso, non ungerla ulteriormente per riuscire a far durare il trucco tutto il giorno.

Il segreto per preparare la pelle grassa al trucco è quello di usare un gel idratante leggero ma efficace.

Gel viso purificanteIl gel viso purificante con Genziana e Bardana è particolarmente indicato per le pelli grasse e impure. La sua texture è leggerissima e si assorbe molto in fretta permettendoti di realizzare una base trucco perfetta. Gli estratti scelti e l’olio essenziale di Lavanda svolgono un’importante azione seboregolatrice e aiutano la corretta cicatrizzazione dei residui acneici. Per un trattamento completo dopo la detersione, spruzzare la bava di lumaca pura al 100% e mettere il gel. Possibilmente due volte al giorno, almeno i primi giorni.

 

 

Questo sito utilizza cookie necessari e di terze parti come descritto nella nostra Privacy Policy. Accetta la privacy policy se desideri abilitare tutti i cookie.